Il cotone, un materiale unico, pregiato, scopri la sua storia

Il cotone, un materiale unico, pregiato, scopri la sua storia

Appartenente alle fibre naturali, il cotone  è un materiale molto utilizzato dall’uomo, soprattutto perché è particolarmente pregiato. Grazie al cotone oggi si realizzano sneakers, felpe, gonne, maglie, camicie, giacche e numerosi capi di abbigliamento, oltre che accessori, per uomo, donna e bambino. Le piante di cotone affinché possano maturare e crescere rigogliose necessitano di un clima caldo, intervallato da periodi aridi e con elevata umidità. Ecco tutto quello che c’è da sapere sull’argomento.

Il cotone: storia

La fibra di cotone è largamente impiegata nel settore tessile. Si presenta lunga, morbida, lucida e viene ricavata direttamente dai fitti peli, ricchi di cellulosa pura, che avvolgono i semi della pianta. La raccolta dei semi in genere avviene alla fine della stagione estiva. Ogni pianta riesce a produrre in media dai 2 ai 5 chilogrammi di fibra. In fase di lavorazione le fibre lunghe vengono trasformate in filato, mentre quelle corte sono usate per estrarre la cellulosa.
In Europa il cotone arrivò per la prima volta nell’isola siciliana grazie ai Saraceni, intorno all’anno 1000. Furono necessari altri tre secoli affinché questo materiale si diffondesse per realizzare capi lussuosi al pari di quelli in seta, (vuoi sapere anche le origini della seta? Clicca qui). Il cotone con il tempo divenne sempre più importante, specialmente in seguito alla scoperta dell’America, continente in cui vennero trovate e selezionate ulteriori specie locali diverse da quelle asiatiche.
La coltivazione del cotone ebbe ben presto una rapida diffusione soprattutto nella parte dell’America Meridionale. Tuttavia, solo alla fine del ‘700, grazie all’introduzione delle nuove tecnologie che abbassarono i costi di produzione, il cotone divenne maggiormente popolare.

Caratteristiche del cotone

Sotto il punto di vista morfologico il cotone è composto prevalentemente da cellulosa, contraddistinta dalla leggerezza e dall’elevata capacità di assorbimento. Molti non sanno che in base alla provenienza il cotone cambia colorazione. Le varianti americane, ad esempio, sono bianche, mentre le fibre delle varietà egiziane hanno un colore che tende al giallo. Il cotone cinese ha invece una tonalità bruna.
Anche la lunghezza della fibra è variabile ed è compresa fra 60 e 10 millimetri. Osservando le fibre al microscopio sarà facile constatare la forma a spatola e delle linee a spirale con terminazioni. Quando la fibra è di buona qualità non è elastica le spirali sono frequenti. La resistenza è comunque influenzata dalla presenza dell’acqua e infatti una fibra umida è più robusta di una completamente asciutta.
Molte aziende produttrici per migliorare la qualità dei manufatti e dell’apparel eseguono dei trattamenti speciali. Il più famoso prende il nome di sanforizzazione e serve per evitare il restringimento del capo oltre l’1% dopo una serie di lavaggi. Altro processo diffuso è la mercerizzazione che conferisce alla fibra un aspetto lucido permanente, oltre che una grande resistenza alla trazione.

Cura del cotone

In linea generale il cotone è un materiale molto amato, in quanto delicato sulla pelle e traspirante, inoltre non necessita di cure particolari. Ecco spiegato come mai è un tessuto scelto dalle più note case di moda per realizzare indumenti trendy, cool e ispirati anche allo streetwear.
Il lavaggio dei vestiti in cotone richiede solo normale sapone da bucato. Particolare cura richiede invece l’asciugatura. Bisogna infatti fare molta attenzione, perché quando conservato umido, il capo in cotone può essere attaccato da muffe e batteri; di contro, diversamente da quello che avviene con la lana e la seta, non viene colpito dalle tarme.
Le maggiori maison, come ad esempio Converse, Fila, Obey, North Face, Charhartt (appassionato di questo brand? Guarda questi prodotti!), etc, propongono diverse collezioni realizzate in puro cotone, adatte per ogni stagione e caratterizzate dalla durevolezza nel tempo. Trattasi di capi, tra cui felpe, gonne e maglie, che resistono a numerosi lavaggi, sia a mano sia in lavatrice, e possono essere indossati in ogni occasione. I capi in cotone sono appositamente pensati per creare ogni giorno outfit diversi e accattivanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.